Pancia piatta in tre giorni, ecco come fare

Non è mai troppo tardi per darsi da fare ed aiutare se stessi ed il proprio corpo. Di rimedi che ci possono permettere di perdere qualche chilo in eccesso o di sgonfiare il ventre non ne mancano. Nello specifico oggi vi parliamo dicome avere la pancia piatta in tre giorni, con una dieta ipocalorica mirata. Il gonfiore della pagina può essere legato a diversi fattori. Per esempio le irritazioni del colon o un malfunzionamento temporaneo di altri organi interni deputati alla digestione. Ma influisce molto anche quel che mangiamo e beviamo. Ad esempio le bevande gassate sono praticamente predisposte nel farci ‘gonfiare’. Tutto ciò che serve è ripristinare la flora intestinale, assumendo i cibi più adatti ad assolvere a questo compito. Sono molto indicati in ciò gli yogurt magri, rigorosamente senza zucchero.

Cosa mangiare e a chi è rivolta questa dieta

Nello specifico è bene seguire il seguente piano alimentare per far si che di avere appunto la pancia piatta in tre giorni. Di seguito sono indicati soltanto cibi sani e di facile digestione, come il pesce. Ricco di sostanze utilissime come il fosforo, quest’ultimo è anche leggero oltre che saporito e povero di grassi. Il pesce può essere cotto al vapore, al cartoccio o anche grigliato. Si anche a verdure di tutti i tipi, cotte o crude, come insalata, bietola, spinaci o zucca, oltre che alla frutta fresca (ma senza esagerare). Condiamo il tutto con poco olio extravergine d’oliva(il quantitativo minimo di pochi cucchiai a crudo non dovrebbe mai mancare in ogni dieta) o del succo di limone.

Vanno assolutamente proibiti cibi grassi, dolci, zuccherati, bevande gassate o con zuccheri, alcolici ed anche il sale. Per quanto riguarda quest’ultimo, se proprio non potete farne a meno, limitatene l’utilizzo il più possibile. Inoltre per tre giorni dimenticatevi anche di tutti i tipi di salsa e di legumi, oltre che delle spezie troppo forti come ad esempio il peperoncino. Non procedete per più di 3 giorni e non iniziate nemmeno se siete incinta o affetti da patologie varie.

Potrebbe piacerti anche: Dieta delle 1000 calorie, per snellire cosce e glutei

Pancia piatta in tre giorni, il menu consigliato

Giorno 1: a colazione uno yogurt magro senza zucchero, un kiwi, una o due tazze di the verde senza zucchero. Come spuntino di metà mattina una fetta di pane tostato o 2 fette biscottate. A pranzo: 60 grammi di pasta con 2 cucchiai di ricotta magra, 200 grammi piatto di carote cotte al vapore con un cucchiaino d’olio d’oliva. Per merenda: una tazza di the verde e una pera. A cena: 120 grammi di merluzzo ai ferri, 200 grammi di zucchine al vapore con un cucchiaino d’olio, una fetta di pane tostato. Dopo cena: una tisana ai semi di finocchio.

Giorno 2: a colazione: uno yogurt magro, 100 grammi di uva, una o due tazze di the verde. Come spuntino di metà mattina una fetta di pane tostato o 2 fette biscottate. A pranzo: 70 grammi di riso integrale con un cucchiaino di parmigiano grattugiato e zucchine al vapore, 200 grammi di finocchi (crudi o cotti) con un cucchiaino di olio extravergine d’oliva. Per merenda: una tazza di the verde e una mela. A cena: 120 grammi di petto di pollo ai ferri, 200 grammi di cavolfiore al vapore con un cucchiaino di olio d’oliva extravergine, una fetta di pane tostato. Dopo cena: una tisana ai semi di finocchio.

Gorno 3: a colazione: uno yogurt magro, 4 biscotti secchi, una o due tazze di the. Come spuntino di metà mattina: una pera. A pranzo: 100 grammi di sogliola al vapore, 200 grammi di carote e finocchi con un cucchiaino di olio di oliva extravergine, una fetta di pane tostato. Per merenda: una tazza di the verde, un kiwi. A cena: un piatto abbondante di passato di verdura o di zucca con un cucchiaino di parmigiano grattugiato, 200 grammi di bietole al vapore con un cucchiaino di parmigiano grattugiato, una fetta di pane tostato. Dopo cena: una tisana ai semi di finocchio.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *