Sanremo 2019, Mahmood: frase in arabo nel testo, “ecco perché l’ho messa”

Il vincitore della 69° edizione di Sanremo è Mahmood e la sua vittoria ha già scatenato varie polemiche ma il 27enne ribatte: “Non mi sento tirato in causa”
Il vincitore di Sanremo 2019 si chiama Mahmood ed è italo egiziano. Non è stata la sua prima esperienza nella musica quella svolta nella città dei fiori nè il suo primo concorso musicale. Una delle scelte artistiche che ha lasciato inizialmente interdetto il pubblico del Teatro Ariston è stato l’inserimento di una frase in arabo all’interno del testo in gara al Festival italiano.

Sanremo 2019, Mahmood: “Nel mio brano ho messo una frase in arabo”

Durante la conferenza stampa successiva al Festival, e dopo essere stato proclamato vincitore, il 27enne di origini italo egiziane ha spiegato il perchè delle sue particolari scelte stilistiche. “Io sono italiano, nato e cresciuto a Milano. Non mi sento tirato in causa. Nel brano ho messo una frase araba che è un ricordo della mia infanzia, ma sono italiano al 100%”. Nessuna malizia nè intenti provocatori, quindi, ma un ricordo che lo riporta alle origini e un accenno alla sua doppia discendenza. Nato da madre italiana e padre egiziano, Mahmood vive in italia da sempre e ci si riconosce sia culturalmente che musicalmente. Mahmood è, infatti, pseudonimo di Alessandro Mahmoud che ha vinto il Festival di Sanremo con il brano Soldi. Grazie alla vittoria il 27enne potrà rappresentare l’Italia all’Eurovision Song Contest 2019.
Mahmood inizia a emergere dopo la partecipazione a X-Factor nella categoria Under Uomini nel 2012 perché se anche l’esperienza non lo ha portato ad avvicinarsi a nessun riconoscimento da quel momento in poi ha iniziato a produrre i suoi pezzi. Il giovane aveva poi vinto nel 2015 il concorso canoro Area Sanremo entrando a far parte delle Nuove Proposte del Festival di Sanremo. Nel 2016, però, si classificò solo al quarto posto. Nel tempo successivo si è dedicato alla musica intensamente e ha collaborato con cantanti affermati nel panorama italiano come Marco Mengoni e Fabri Fibra fino a riprovare, e riuscire con successo, a partecipare al Festival di Sanremo.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *